A norma dell'articolo 20, comma 2 del Regolamento UE 2016/679 (GDPR), nell'esercitare il diritto alla portabilità dei dati personali, l'interessato ha diritto di:
ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all'altro, se tecnicamente fattibile
ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei propri dati personali
ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei propri dati personali inesatti
pretendere che il trattamento dei dati personali avvenga in forma automatizzata