In Italia, i casi di ineleggibilità e incompatibilità dei consiglieri regionali sono stabiliti:
con legge regionale
con regolamento regionale
dallo Statuto regionale
con legge necessariamente nazionale