In base all'art. 64 del d.lgs. 50/2016, quando la P.A. si avvale del metodo del dialogo competitivo, il criterio per l'aggiudicazione dell'appalto pubblico è:
l'offerta qualitativamente migliore indipendentemente dal prezzo
l'offerta con il miglior rapporto qualità/prezzo
il prezzo più basso
il progetto più innovativo