3.479 La Direttiva del Ministro della Pubblica Istruzione n. 30 del 15 marzo 2007 prevede che l'uso del cellulare e di altri dispositivi elettronici, durante le ore di lezione, rappresenta:
un elemento di distrazione sia per chi lo usa che per i compagni, oltre che una grave mancanza di rispetto per il docente configurando un'infrazione disciplinare sanzionabile
la responsabilità dei genitori verso la scuola in merito al comportamento dei propri figli
una responsabilità professionale dei docenti verso gli allievi
una violazione dei comportamenti previsti nell'adempimento dei doveri da parte degli studenti