3.329 Il processo di elaborazione e adozione del piano dell'attività del personale ATA, previsto dal vigente art. 53 del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro relativo al personale del comparto scuola 2006-2009, prevede i seguenti passaggi:
il Dirigente scolastico formula una proposta di piano dell'attività, sentito il personale ATA; il Direttore SGA, verificata la congruenza con il Piano dell'offerta formativa (ora Piano triennale dell'offerta formativa), ed espletate le relazioni sindacali prescritte, lo adotta
il Direttore SGA formula una proposta di piano dell'attività, sentito il personale ATA; il Dirigente scolastico, verificata la congruenza con il Piano dell'offerta formativa (ora Piano triennale dell'offerta formativa), ed espletate le relazioni sindacali prescritte, lo adotta
l'Assemblea del personale ATA formula una proposta di piano dell'attività, sentito il Direttore SGA; il Dirigente scolastico, verificata la congruenza con il Piano dell'offerta formativa (ora Piano triennale dell'offerta formativa), ed espletate le relazioni sindacali prescritte, lo adotta
il Dirigente scolastico, espletate le relazioni sindacali prescritte, formula una proposta di piano dell'attività; il Collegio dei docenti ne verifica la congruenza con il Piano dell'offerta formativa (ora Piano triennale dell'offerta formativa); il Direttore SGA lo adotta