Powerpoint 2010 - Organigrammi

Tra le funzioni avanzate di Powerpoint 2010 troviamo la gestione degli Organigrammi; in questo tutorial vedremo insieme come crearne uno e come gestirlo.

Creare un organigramma con etichette disposte in ordine gerarchico, utilizzando una funzione integrata per la creazione di organigrammi

Si può scegliere tra due modalità principali per la creazione di organigrammi:

  • Da una diapositiva Titolo e contenuto, cliccando sull’icona SmarArt

Attivando, in una diapositiva qualsiasi, il comando Inserisci | Illustrazioni | SmartArt

Finestra Scegli elemento grafico SmartArt di PowerPoint 2010

Si apre la finestra di dialogo sopra, dove nella barra di sinistra si trovano le diverse tipologie disponibili. Tra queste si trova Gerarchie, già attivata. Nel riquadro centrale vi sono i diversi layout disponibili. Il riquadro sulla destra mostra un’anteprima del layout scelto.

Un clic sul pulsante OK inserirà l’organigramma nella slide, come si può vedere nella figura successiva.

Per l’inserimento del testo è sufficiente fare un clic all’interno di una delle forme presenti nel riquadro centrale: un cursore lampeggiante indica la modalità di modifica testo.

Il riquadro sulla destra ha una funzione di inserimento testo. Il cursore è attiva alla prima casella, gerarchicamente più importante. Inserire il testo in questa casella perché compaia anche all’interno dell’organigramma.

Cliccando nei testi successivi, si può notare che le caselle verranno attivate. In questo modo si ha un riferimento visivo della casella in cui si andrà ad agire.

Modificare la struttura gerarchica di un organigramma

Per modificare la struttura gerarchica, utilizzare le opzioni del gruppo Strumenti SmartArt | Progettazione | Layout. Sarà sufficiente selezionare uno dei layout disponibili nel menù a tendina.

In fondo al menù, comunque, è presente il comando Altri layout… che permette di aprire nuovamente la finestra Scegli elemento grafico SmartArt, da cui effettuare una scelta anche per le altre categorie presenti. Al clic, l’organigramma verrà sostituito da quello scelto.

Aggiungere, eliminare collaboratori, dipendenti in un organigramma

Per spostare, aggiungere ed eliminare elementi dell’organigramma, fare riferimento ai comandi del gruppo Strumenti SmartArt | Progettazione | Crea elemento grafico.

In questo gruppo il primo comando è Aggiungi forma. Nel menù a tendina che si apre si trovano i comandi:

  • Aggiungi forma dopo (aggiunge una nuova casella a destra di quella selezionata)
  • Aggiungi forma prima (aggiunge una casella a sinistra di quella selezionata)
  • Aggiungi forma sopra (aggiunge una casella al livello superiore rispetto a quella selezionata)
  • Aggiungi forma sotto (ne aggiunge una al livello inferiore)
  • Aggiungi assistente (del tutto simile alla seconda casella partendo dall’alto)

Il comando Riquadro di testo serve ad attivare o disattivare il riquadro a sinistra dell’organigramma, se si preferisce lavorare in modalità esclusivamente visuale.

Altri comandi permetto di spostare la posizione della casella selezionata sopra di un livello, oppure sotto.

Mantenendo il riquadro di testo aperto, l’uso dei pulsanti Alza di livello, Abbassa di livello, Sposta su e Sposta giù, si nota che il comportamento delle varie caselle è molto simile a quello degli elenchi puntati.

Il comando Da destra a sinistra permette di invertire l’ordine delle caselle sullo stesso livello di quella selezionata su cui il comando è stato attivato. Una volta premuto, il pulsante si inverte per poter ripristinare l’”orientamento” appena modificato.

Per eliminare una qualsiasi casella dall’organigramma, sarà sufficiente selezionarla e premere CANC.

Commenti

Contenuti correlati