Powerpoint 2010 - Elenchi

Sono uno strumento molto utile per definire una lista di parole/frasi chiave o un elenco ordinato, per esempio di una procedura, mediante gli elenchi numerati.

Creare elenchi

Le diapositive Titolo e contenuto di PowerPoint sono già predisposte con un punto elenco al loro interno. Sarà quindi sufficiente posizionare il cursore e scrivere il proprio testo.

Gruppo paragrafoAlla pressione del tasto Invio verrà creato un nuovo punto elenco nella nuova riga. Due pressioni del tasto Invio creano una nuova riga sempre con punto elenco, diversamente da Word dove questo veniva disabilitato.

Volendo trasformare i punti elenco presenti in una diapositiva, selezionare tutto il testo e cliccare sul comando Elenchi numerati del gruppo Home | Paragrafo.

 

Modificare il simbolo o i numeri

Menù dei punti elencoNel caso si voglia usare un simbolo o un tipo di numerazione/lettere diverse da quelle predefinite, sarà sufficiente selezionare il testo della diapositiva, quindi aprire il pulsante con la freccia a fianco dei comandi per i punti.

Nella tendina si trovano una serie di punti/numeri alternativi. Passando il mouse su questi, nella diapositiva verranno inseriti per dar modo all’utente di valutare meglio la scelta. Sarà quindi sufficiente cliccare su quello desiderato per applicarlo.

Finestra di scelta degli elenchi puntatiSe le scelte disponibili non soddisfano, cliccare sul comando Elenchi puntati e numerati in fondo alla tendina. Si apre la finestra seguente:

Oltre alle scelte già presenti nella tendina, vi sono i comandi per modificare la dimensione, il colore, impostare un’immagine al posto del simbolo o personalizzare con un simbolo di proprio gradimento.

Per quest’ultima possibilità, cliccare sul pulsante Personalizza in basso a destra nella finestra.

Come visualizzato nella figura in basso, si apre la finestra Simbolo.

Finestra simboloNella casella Carattere è possibile scegliere tra una quantità di tipi di carattere: quelli più interessanti sono Symbol, Webdings e Wingdings.

Nella parte inferiore sono riportati tutti i simboli disponibili: sarà sufficiente cliccare su quello scelto e premere OK.

Tale simbolo verrà utilizzato per il punto elenco.

Allo stesso modo si possono scegliere caratteri diversi per i punti numerati.

Indentatura dei punti elenco e numerati

Per Indentatura si intende un rientro applicato ad uno o più punti di un elenco. Di norma viene usato per indicare dei sotto-punti della voce principale.

Dopo aver premuto il tasto Invio è sufficiente premere il tasto TAB per applicare un rientro. Si può subito notare che la dimensione del carattere viene ridotta.

Spesso, se non sempre, si preferisce cambiare il simbolo del punto elenco per marcare il fatto che si tratti di un sotto-elenco. Posizionato il cursore sul testo, sarà sufficiente selezionare un nuovo simbolo, come visto nel precedente paragrafo.

Per creare ulteriori sotto elenchi è sufficiente seguire la medesima procedura. In alternativa si può utilizzare il comando Aumenta rientro nel gruppo Home | Paragrafo.

Per alzare il livello del punto elenco, cioè riportare al punto elenco principale, si può utilizzare la combinazione SHIFT+TAB oppure il comando Diminuisci rientro.

Eliminare un punto elenco

È sufficiente selezionare il testo e cliccare il comando Non presente nel menù a tendina di Elenco puntato o Elenco numerato, a seconda dell’elenco attivo.

Adattare l’interlinea  prima o dopo gli elementi di elenchi puntati e numerati

Nel paragrafo relativo al Paragrafo si è già visto il comando per modificare l’interlinea di una riga di testo oppure modificare la spaziatura prima e dopo i paragrafi.

Gli elenchi sono righe di testo e rispondono ai medesimi comandi.

Nel gruppo Home | Paragrafo si trova il comando Interlinea e può essere utilizzato per applicare velocemente un valore al testo selezionato.

Commenti

Contenuti correlati