Internet Explorer - Capire cos'è Internet e il World Wide Web

Scopriamo insieme cos'è un browser e come utilizzarlo al meglio per la navigazione in Internet.

L’interfaccia di Internet Explorer 8

Nella figura sopra si è riportata la schermata di Microsoft Internet Explorer 8, il browser utilizzato per gli esami della ECDL, versione 5.0 del Syllabus.

Questa risulta molto semplice e molto simile a quella della versione precedente.

Interfaccia di Microsoft Internet Explorer 8

Capire che cos’è Internet

Internet è una rete informatica di comunicazione a livello mondiale. Quindi una rete di computer, collegati tra loro, sui quali è possibile far transitare informazioni e far interagire tra loro gli utenti.

Introducendo qualche termine, spiegati nell’articolo sulle reti, la struttura informatica è composta da reti di tipo LAN (Local Area Network), a loro volta collegate a reti WAN (Wide Area Network). I collegamenti principali si chiamano Backbone, o dorsali, cioè linee ad alta capacità dove il traffico viene indirizzato e smistato.

Quindi con il termine Internet, ci si riferisce all’infrastruttura informatica a livello globale.

In tale struttura sono in esecuzione dei servizi quali il World Wide Web, la posta elettronica, il servizio FTP, la Usenet, il servizio IRC, per citarne alcuni.

Capire che cos’è il World Wide Web

È il più giovane e conosciuto servizio di Internet. La prima versione risale al 1990 a cura del gruppo di lavoro Tim Berners-Lee del CERN di Ginevra.

Il World Wide Web, spesso abbreviato con Web, è il servizio che raccoglie e condivide i documenti multimediali che gli utenti possono visualizzare attraverso uno specifico software, il browser.

Tali documenti, chiamati ipertesti, possono contenere testo, immagini, flussi video e audio.

I “documenti” di cui si parla sono rappresentati in forma di pagine e raccolti in insieme chiamati “sito web”. Ogni sito ha un suo indirizzo che lo identifica in modo univoco nel Web, del tipo http://www.google.it.

Inserendo tale indirizzo nell’apposita barra del browser, verrà richiesta la pagina principale del sito. Questa verrà trasferita attraverso Internet fino a venir visualizzata sullo schermo dell’utente.

Alla richiesta di ogni nuova pagina, o sito, verranno trasferiti i dati perché questa possa essere ricomposta sul monitor.

Commenti