Powerpoint 2010 - Gestione testi

Le presentazioni realizzate con Powerpoint 2010 possono contenere, oltre che immagini e oggetti, anche del testo di supporto. Vediamo come è possibile gestire facilmente le formattazioni e le più comuni operazioni per manipolare il testo.

Individuare buoni esempi di creazione del contenuto delle diapositive: utilizzare frasi brevi e concise, elenchi puntati, elenchi numerati

Le presentazioni vengono create, normalmente, come supporto ad un relatore, che dovrà esporre gli argomenti al pubblico.

Il concetto fondamentale sarà, quindi, quello di utilizzare titoli e frasi concise per evitare che gli ascoltatori leggano le slide, distraendosi così dal relatore stesso.

Di conseguenza, sia i titoli che il testo, dovrà riportare il concetto fondamentale e lasciare al relatore la spiegazione e l’eventuale approfondimento.

La slide in figura mostra i concetti chiave per il salvataggio di un file: il nome della procedura, i due elementi fondamentali e una figura esplicativa.

Esempio di slide con concetti chiave

Inserire del testo in una presentazione in visualizzazione normale o struttura

In visualizzazione Normale, l’inserimento del testo è una procedura molto intuitiva: le slide sono corredate da caselle di testo in cui cliccare per attivarle, quindi si digita il testo all’interno. Questo sia per i titoli che per il testo normale.

In visualizzazione Struttura, dopo aver attivato l’apposita scheda e inserito una nuova diapositiva Titolo e contenuto, è posizionato per scrivere il titolo, di fianco all’icona che rappresenta la slide.

Per scrivere i punti, premere Invio, quindi premere il pulsante TAB. Il pulsante Invio crea una nuova slide, mentre il pulsante TAB attiva il primo punto. Invii successivi creeranno nuovi punti elenco.

Per terminare i punti elenco e creare una nuova slide, premere Invio, quindi SHIFT+TAB. Il cursore si sposterà indietro, creando automaticamente una nuova diapositiva.

Rimane valida la procedura Home | Diapositive | Nuova diapositiva | Layout scelto… per inserire una nuova slide nella presentazione.

Modificare del testo in una presentazione

Per apportare modifiche in una slide, sarà sufficiente attivare la casella di testo, cancellare e riscrivere il testo. La procedura non è diversa da quando visto prima o dall’utilizzo di Word.

Copiare, spostare del testo all’interno di una presentazione, tra presentazioni aperte

Anche in questo caso valgono le regole generali di Word.

Si può selezionare il testo desiderato, copiarlo mediante apposito pulsante o con la combinazione da tastiera CTRL+c. Posizionato il cursore nel punto desiderato, incollare con il pulsante di comando apposito o con la combinazione CTRL+v.

Le stesse procedure sono applicabili tra presentazioni diverse.

Cancellare del testo

Come in Word, sarà sufficiente selezionare il testo e premere il tasto CANC o BACKSPACE.

Attenzione a non cancellare la casella di testo. In questo caso andrebbe reinserita.

Usare i comandi “Annulla” e “Ripristina”

La loro funzione è uguale a quella di Word. Tali comandi si trovano nella Barra di accesso rapido. Il comando Ripristina verrà attivato solo dopo che il comando Annulla è stato attivato almeno una volta.

Di fianco al pulsante Annulla (una freccia curva a sinistra) si trova una freccia che apre una tendina con elencate le operazioni eseguite e che possono essere annullate contemporaneamente. Facendo scorrere il mouse su di esse, queste vengono attivate (colore arancione). Un clic riporterà la slide o presentazione, al punto selezionato.

Commenti