NBA 2K19

Da molto tempo ormai la serie di 2K domina incontrastata e nonostante la quasi totale mancanza di concorrenza, il gioco continua a migliorare di anno in anno. NBA 2K19 continua questa tradizione e ancora una volta incarna perfettamente l’essenza del basket. 

Come accade con quasi tutti i giochi sportivi, ci ritroviamo ogni anno nello stesso periodo a parlare delle nuove migliorie apportate al nostro simulatore preferito. Iniziamo quindi subito ad analizzare il comparto tecnico del nuovo gioco di basket di casa 2K.

Il primo elemento che inevitabilmente ci travolge appena avviamo una partita è sicuramente la grafica ma la cosa più impressionante sono i modelli 3D dei giocatori che assomigliano esattamente alla loro controparte nella vita reale. Le nuove tecniche di scansione tridimensionale hanno permesso agli sviluppatori di raggiungere un livello di fotorealismo impressionante e paragonando una partita simulata con una reale, si fa veramente fatica a scovare le differenze. 

Questo livello di dettaglio è riservato esclusivamente agli attuali giocatori della NBA ma ovviamente questo ha un senso, dato che non è possibile effettuare le scansioni delle leggende del basket per dargli l’aspetto che avevano durante il loro periodo di gloria. Questo non significa che questi giocatori sono stati realizzati con meno precisione ma semplicemente si nota un leggero calo di qualità giocando con le squadre classiche. Per capire di cosa stiamo parlando, basta giocare una partita a squadre miste affiancando i giocatori attuali con le leggende e notare il confronto diretto dei modelli. Sebbene l’aspetto delle leggende è alquanto impressionante non riescono a reggere il confronto con gli eccezionali modelli 3D dei giocatori attualmente in attività. Lo spettacolare impatto visivo inoltre non si limita ai soli giocatori ma tutto l’ambiente di gioco è realizzato in modo realistico e convincente emulando in tutto e per tutto l’atmosfera che si respira nel pre-partita. 

Un buon gioco non è tale senza un solido gameplay e anche questo aspetto è stato molto curato. NBA 2K19 è una fedele simulazione di pallacanestro progettata per farci riflettere sulle nostre decisioni e, a seconda della modalità, cercare di migliorare le nostre prestazioni. Nonostante la complessità di alcune manovre, il gioco è molto facile da controllare e le numerose combinazioni disponibili riescono a soddisfare ogni tipo di giocatore. All’inizio ci vuole un pò per prendere confidenza con il sistema di controllo ma una volta capiti i meccanismi si riescono ad ottenere risultati molto soddisfacenti. Ovviamente non mancano i settaggi di difficoltà e ogni giocatore può personalizzare a piacimento una serie di opzioni per adattare il livello alle proprie capacità.

NBA 2K19 offre come di consueto molte modalità di gioco ed in particolare la “Carriera” sembra aver ricevuto molta attenzione. La trama è davvero molto coinvolgente e ci permetterà di sperimentare come non mai le pressioni, le speranza e le aspettative di una stella nascente del basket. Tutto è stato reso più interessante e nonostante alcune ottime storie degli episodi precedenti, la modalità carriera è più divertente che mai.

Tralasciando la spinosa questione degli acquisti in gioco che ha scaturito più di qualche polemica, NBA 2K19 è un gioco quasi perfetto. La realizzazione tecnica è ai massimi livelli e la simulazione risulta convincente e coinvolgente garantendo tanto divertimento fino alla prossima stagione.

VOTO
9.00
GIUDIZIO

NBA 2K19 è senza dubbio il miglior gioco di pallacanestro esistente. La modalità carriera ha fatto una salto di qualità eccezionale e la numerosa quantità di opzioni disponibili rendono il gioco accessibile a chiunque. Magari le modalità multiplayer richiedono qualche ritoccatina per avere un esperienza online più piacevole ma tutto è comunque facilmente risolvibile con qualche patch. Per il resto siamo davanti ad un gioco spettacolare che promette tante ore di divertimento.