VR First si espande con dodici nuove Università che abbracciano il programma per esplorare il potenziale della Realtà Virtuale

I VR Labs arrivano all’interno di nuovi campus in Asia, Europa e Nord America

VR First annuncia le collaborazioni con dodici nuove istituzioni accademiche in tutto il mondo, dato che la domanda per nuove strutture dedicate all’apprendimento della VR all’interno delle Università è in continua crescita.

Ciò significa che VR First può avvalersi ora di una partnership con 26 Università, numero in costante crescendo fin dal lancio del programma avvenuto all’inizio dell’anno. Ogni istituzione partner di VR First avrà a disposizione un VR First Lab all’interno del campus, dando accesso agli studenti agli ultimi strumenti per lo sviluppo della VR, forniti da un network di leader del mondo del business e del settore tecnologico.

Le dodici nuove Università entrate nel programma VR First permettono di ampliare l’iniziativa per la prima volta nel continente Asiatico, ma è altrettanto significativo l’arrivo di VR First in 5 nuovi paesi. La lista completa dei nuovi partner accademici include:

Accademia di Scienze Applicate di Dania (Danimarca); Università di Scienze Applicate di Darmstadt (Germania); Doña Ana Community College (USA); Università di Amburgo (Germania); Università di Heidelberg (Germania); HTW Berlino - Università di Scienze Applicate (Germania); Rubika Scuola Internazionale di Design (Francia); Università Tecnica del Medio Oriente (Turchia); NHTV Breda - Università di Scienze Applicate (Olanda); Università di Sogang (Corea del Sud); State University di New York ad Oswego (USA); VIGAMUS Academy / Link Campus University (Italia).

A proposito di VR First
VR First è un’iniziativa accademica pensata per fornire delle strutture allo stato dell’arte a chiunque sia interessato ad esplorare il potenziale dello sviluppo della Realtà Virtuale. Questo programma incoraggia le istituzioni in ambito di educazione in giro per il mondo a creare delle strutture dedicate, che prendono il nome di VR Labs, all’interno dei loro campus, diventando partner di Crytek e di altre aziende leader nell’innovazione hardware. I partecipanti al programma VR First avranno completo accesso al software CRYENGINE di Crytek oltre a poter usufruire delle ultime innovazioni tecnologiche in materia di sviluppo VR. L’obiettivo del VR First è quello di crescere nuovi talenti nello sviluppo della Realtà Virtuale e creare una comunità globale equipaggiata a dovere per abbracciare questo eccitante settore della tecnologia.

A proposito di Crytek
Crytek è uno sviluppatore ed un distributore indipendente di Videogiochi, nonché un rifornitore di tecnologie dedicate ad oltrepassare i limiti del gioco tramite i giochi 3D sviluppati con il suo incredibile CRYENGINE. Grazie al quartier generale con sede a Francoforte sul Meno (Germania) ed ai diversi studios presenti tra Kiev (Ucraina), Budapest (Ungheria), Sofia (Bulgaria), Seoul (Corea del Sud), Shangai (Cina) ed Istanbul (Turchia), Crytek ha dato vita a numerosi e pluripremiati titoli, inclusi l’originale Far Cry, la serie Crysis, Ryse: Son of Rome, Warface, e The Climb. Crytek porta divertimento ed innovative esperienze di gioco per PC, Console e VR, continuando ad espandersi nel mercato del gioco visto come servizio. Ogni gioco di Crytek è creato con CRYENGINE, che può essere utilizzato da chiunque per dare vita a giochi in un modello di business Pay What You Want (Paga Quanto Vuoi).

Commenti

Contenuti correlati