17. Le porte

Le porte principali sono:

la porta parallela quasi in disuso è utilizzata in genere per il collegamento di stampante e scanner di qualche anno fa.

la porta seriale anche questa in disuso viene utilizzata per collegare modem, mouse e altri dispositivi, su alcuni portatili già scomparsa

la porta USB (Universal Serial Bus) che costituisce un’alternativa recente e più veloce alla porta seriale, e permette di collegare ‘a cascata’ molteplici periferiche (fra l’altro schermo, telecamere, scanner, mouse, tastiere…). È possibile, inoltre, collegare i dispositivi alla porta senza bisogno di spegnere il pc. L’USB è la porta più diffusa attualmente sulle Mainboard. Gli attuali pc ne prevedono da 4 a 8.

La porta Firewire sviluppato all’inizio da Apple (noto anche come IEEE 1394 Serial Bus o i.Link) è anch’essa una tecnologia di trasmissione dati di nuova generazione, che offre grandi capacità di trasferimento a basso costo. È possibile un collegamento "a caldo"; cio' significa che possiamo inserire la periferica a computer acceso senza problemi. FireWire 400 specifica la velocità di trasferimento dati ai dispositivi di 100, 200, o 400 Mbps. FireWire 800 innalza la velocità della connessione a 786.432 Mbps ed è retrocompatibile col connettore a 6 pin della FireWire 400 

la porta PS/2 è generalmente usata per il collegamento di mouse e tastiera.

la porta Ethernet è infine utilizzata per collegare il computer in rete o ad un router.

Naturalmente, queste porte sono collegate alla CPU attraverso i bus.

I termini seriale e parallelo indicano due modalità con cui vengono inviati dati oltre che le porte di connessione.

Seriale indica che i dati vengono inviati un bit per volta, parallelo più bit contemporaneamente.

Tipico esempio di porta seriale in un PC è la porta COM1 o COM2 (utilizzata per collegarvi modem, mouse o comunque periferiche seriali), mentre quella parallela è LPT1 o LPT2 (utilizzata per collegarvi stampanti, scanner o periferiche parallele).